Cos’è la resina ?

Job superfici in resina Veneto

Le potenzialità espressive e l’adattabilità a diverse esigenze fanno delle resine un prodotto che sempre più si avvicina alle esigenze del vivere contemporaneo.
La loro applicazione è indicata sia per usi industriali sia per ambienti che richiedono un più alto livello di finitura, quali abitazioni, show room, atelier, negozi, ristoranti, bar, locali notturni.
Un rivestimento in resina può essere applicato su diverse superfici, interne o esterne, come marmo, piastrelle, cemento, legno, pietra e costituisce una valida e innovativa alternativa ai materiali di rivestimento più tradizionali.
La superficie originaria, adeguatamente trattata e ricoperta con la resina in molteplici soluzioni assume un eccellente impatto estetico e dona praticità alla pulizia; le resine inoltre prevengono la formazione di polvere essendo facilmente lavabili.
Questo tipo di intervento permette inoltre di rinnovare completamente l’immagine di un ambiente senza necessariamente dover rimuovere il sottofondo esistente, evitando in questo modo inutili disagi ed onerose spese di demolizione.
L’uso di prodotti ignifughi, atossici e certificati ha consentito l’utilizzo delle resine anche nell’architettura civile e questo ha sancito il successo e la diffusione dei rivestimenti in resina in ambienti privati e pubblici.
La resina, polimero dotato di estrema duttilità, permette la realizzazione di pavimentazioni, ma anche di pareti, a superficie continua e perfettamente liscia, che non necessitano di giunti e permettono quindi di avere un effetto unitario anche per ampie metrature.
La caratteristica saliente e certamente più affascinante di questo materiale è la possibilità, attraverso la pigmentazione della base, di ottenere una gamma pressoché infinita di finiture: lucida, opaca, effetti lisci, sfumati o spatolati, più uniformi o con un effetto di movimento e di diverse colorazioni, più o meno brillanti, passando da tonalità più delicate a tinte più decise.
In questo modo la resina diventa uno strumento espressivo ad altissimo potenziale creativo che soddisfa non solo esigenze di praticità ma anche la richiesta di qualità estetica arrivando anche alla personalizzazione di complementi d’arredo.